Accordo programmatico DISEGNO E STORIA DELL’ARTE

COMPETENZE MINIME DISCIPLINARI SU BASE MODULARE

ABILITA’ MINIME  DISCIPLINARI SU BASE MODULARE

CONOSCENZE MINIME DISCIPLINARI SU BASE MODULARE

a.s. 2018/2019
Dipartimento disciplinare di Disegno e Storia dell’Arte

LICEO ARTISTICO
LICEO CLASSICO
LICEO DELLE SCIENZE UMANE
LICEO SCIENTIFICO
docente coordinatore:
Martini Patrizia

docenti:
Roberto Cellamare
Cerrini Roberta
Simonetta Brilli
Patrizia Martini
Donatella Pierotti
Angelo Trotta

PRIMO BIENNIO

COMPETENZE

  • Leggere e comprendere  un’opera d’arte e messaggi visivi di vario genere.
  • Prendere consapevolezza delle problematiche relative alla salvaguardia del patrimonio artistico

ABILITA’

PRIMO ANNOSECONDO ANNO
Sapere :
– Condurre la lettura dell’opera d’arte nei suoi aspetti morfologici
essenziali
– Riconoscere codici visivi e modelli di rappresentazione
spaziale.
–  Individuare gradualmente soggetti, temi e tecniche espressive.
–  Utilizzare strumenti e tecniche di rappresentazione per produrre
messaggi visivi ed elaborati grafici geometrici.
–  Individuare problematiche di restauro e di conservazione del
patrimonio artistico in relazione al territorio e al percorso
didattico proposto.
– Individuare gli elementi costitutivi di un testo
– Esporre correttamente utilizzando il linguaggio specifico
Sapere:
– Condurre la lettura dell’opera d’arte nei suoi aspetti morfologici,
semantici e storico-sociali.
– Riconoscere codici visivi e modelli di rappresentazione spaziale.
– Individuare gradualmente soggetti, temi e tecniche espressive.
– Individuare i rapporti che un’opera o un manufatto artistico può
avere con altri ambiti culturali ( scientifici, tecnologici, letterari…)
– Utilizzare strumenti e tecniche di rappresentazione per produrre
messaggi visivi ed elaborati grafici geometrici.
– Individuare gli elementi costitutivi di un testo
– Analizzare e sintetizzare
– Esporre correttamente ed in maniera appropriata utilizzando il
linguaggio specifico

CONOSCENZE

  • Artisti, opere e movimenti fondamentali
  • Stili architettonici, scultorei e pittorici
  • Terminologia specifica
  • Tecniche artistiche
  • Sistemi di rappresentazione geometrica
  • Elementi del restauro e della conservazione

TRIENNIO

COMPETENZE

SECONDO BIENNIOQUINTO ANNO
– Comprendere e valutare opere artistiche considerate nella loro
complessità e nella diversità delle realizzazioni.
– Relazionare le conoscenze acquisite con altri ambiti culturali.
– Promuovere una cultura della salvaguardia e della
valorizzazione del patrimonio artistico
– Comprendere e valutare opere artistiche considerate nella loro
complessità e nella diversità delle realizzazioni.
– Relazionare le conoscenze acquisite con altri ambiti culturali.
– Promuovere una cultura della salvaguardia e della valorizzazione
del patrimonio artistico.

ABILITA’

SECONDO BIENNIOQUINTO ANNO
Sapere :
– Condurre la lettura dell’opera d’arte nei suoi aspetti
morfologici, semantici e storico-sociali
– Dedurre temi, concetti e stile dall’osservazione di un’opera
– Individuare i rapporti che un’opera o un manufatto artistico
può avere con altri ambiti disciplinari
– Ampliare la conoscenza dei sistemi di rappresentazione
spaziale
–  Leggere gli sviluppi urbanistici e la forma dell’ambiente
come stratificazione di culture diverse
– Individuare le problematiche relative all’integrità, alla
conservazione e alla valorizzazione del patrimonio artistico
in generale.
– Utilizzare strumenti e tecniche di rappresentazione per
produrre messaggi visivi ed elaborati grafici geometrici.
– individuare gli elementi costitutivi di un testo
– analizzare e  sintetizzare
– esporre correttamente ed in maniera efficace utilizzando il
linguaggio specifico

Sapere:
– Condurre la lettura dell’opera d’arte nei suoi aspetti
morfologici, semantici e storico-sociali
– Individuare i diversi criteri interpretativi che
presiedono alla lettura dell’opera d’arte
– Rielaborare ed esprimere giudizi estetici.
– Incrementare le capacità di lettura multidisciplinare
dell’opera d’arte  
– Conoscere il mercato dell’arte in rapporto ai sistemi
espositivi
– Acquisire competenze relative alla legislazione e
alla amministrazione del settore dei beni culturali
– Costruire percorsi museali sul territorio
–   Utilizzare strumenti e tecniche di rappresentazione
per produrre messaggi visivi ed elaborati grafici
geometrici.
– Individuare gli elementi costitutivi di un testo
– Analizzare e sintetizzare
– Esporre in maniera efficace utilizzando il linguaggio
specifico
– Rielaborare ed esprimere giudizi estetici

CONOSCENZE

SECONDO BIENNIOQUINTO ANNO
–   Artisti, opere e movimenti fondamentali
Iconografia e iconologia
–   Stili architettonici, scultorei e pittorici
Terminologia specifica
Tecniche artistiche
–  Sistemi di rappresentazione geometrica
–   Criteri di lettura dell’ambiente
–   Elementi del restauro e della conservazione
– Artisti, opere e movimenti fondamentali
– Stili architettonici, scultorei e pittorici
– Terminologia specifica
– Tecniche artistiche
– Sistemi di rappresentazione geometrica
–   Sistema del mercato dell’arte
– Sistemi museali, criteri di esposizione e di ordinamento
– Legislazione sui beni culturali

METODOLOGIA

  • Classe laboratorio
  • Organizzazione del lavoro  in moduli strutturati per tematiche comuni e trasversali alle altre discipline
  • Lezione frontale e guidata, lavori di gruppo
  • Lezione in formato digitale
  • Compresenza nell’ambito di eventuali lavori interdisciplinari
  • Flipped classroom

STRUMENTI DIDATTICI E TEMPI DI LAVORO

  • Libro di testo ( digitale e cartaceo),
  • APPLE TV,
  • schede didattiche e mappe concettuali,
  • cd,
  • computer,
  • Lim,
  • visite guidate,
  • fotocopie, riviste,
  • Scansione attinente alla progettazione in moduli comprensivi delle verifiche e delle relative valutazioni.

STRUMENTI DI VERIFICA

  • Verifica orale, individuale e a più voci
  • Trattazioni sintetiche
  • Questionari scritti,
  • strutturati e semi strutturati comunque volti a verificare il raggiungimento degli obiettivi prefissati nell’accordo programmatico ed organizzati in modo da rispondere alla progettazione iniziale(una verifica scritta può sostituire una verifica orale).

CRITERI DI VALUTAZIONE:

Si allegano griglie di valutazione per le prove scritte e orali.( Si fa riferimento alle griglie approvate dal Collegio Docenti) Per le tipologie specifiche di verifica, il docente allegherà di volta in volta la griglia specifica alla prova.

INTERVENTI DIDATTICO-EDUCATIVI INTEGRATI E PROGETTI:

  • Progetto FAI: “Apprendisti Ciceroni” (Triennio Indirizzo classico, scienze umane, artistico, scientifico)
  • Corso “Disegno e rappresentazione” (triennio dell’Indirizzo classico e delle scienze umane)
  • Giornata dell’arte e della scienza (Indirizzo artistico e scientifico)
  • Notte nazionale del classico ( Indirizzo classico)
  • Erasmus (Indirizzo artistico, Indirizzo classico)
  • Attività di alternanza scuola-lavoro: Restauro, Design (Indirizzo artistico); FAI (Indirizzo Classico)
  • Partecipazione al Festival del Medioevo (Triennio Indirizzo classico, scienze umane, artistico, scientifico)
  • Gold Hack Valenza (formazione design, Indirizzo artistico)
  • CERSAIE Bologna ( Indirizzo artistico)
  • Collaborazione Maggio Eugubino in occasione dei cinquanta anni dell’Associazione (Indirizzo artistico)
  • Collaborazione Impresa Loccioni, Blue Zone, Marche ( Indirizzo artistico)