Accordo programmatico BIENNIO – INGLESE

DIPARTIMENTO DISCIPLINARE DI LINGUA E LETTERATURA INGLESE

ACCORDO PROGRAMMATICO

A.S. 2018- 2019 COMPETENZE DI BASE A CONCLUSIONE DELL’OBBLIGO DI ISTRUZIONE

COMPETENZE
(Livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento)
Utilizzare la lingua straniera per i principali scopi comunicativi e operativi (c.c.c. Comunicare)
Interagire adeguatamente nei diversi contesti comunicativi
( c.c.c. Collaborare e partecipare)
Acquisire consapevolezza delle strutture e dei meccanismi che
sono alla base di una lingua (c.c.c. Individuare collegamenti e
relazioni)
ABILITA’ / CAPACITA’Comprendere i punti principali di messaggi e annunci semplici e chiari su argomenti di interesse personale, quotidiano, sociale o professionale.
Capire frasi ed espressioni relative ad aree di immediata priorità
(es. informazioni elementari sulla famiglia, amicizie, geografia
locale, scuola).
Comprendere ed estrarre delle informazioni  essenziali da un breve  testo  registrato che verte su fatti quotidiani prevedibili esposti
chiaramente e lentamente. (es. informazioni personali, descrizioni di persone, tempo libero, numeri, prezzi, orari) .
Comprendere testi brevi e semplici che contengono lessico di uso
frequente, compreso un certo numero di termini internazionali
condivisi.
Comprendere brevi e semplici lettere personali.
Comprendere segnali e avvisi di uso quotidiano, quali indicazioni,
istruzioni , insegne, cartelloni, avvisi di pericolo in luoghi pubblici
come strade, ristoranti, stazioni ferroviarie, posti di lavoro.
Comprendere semplici indicazioni stradali.
Comprendere le istruzioni.
Ricercare informazioni all’interno di testi di breve estensione di
interesse personale, quotidiano, sociale o professionale.
Individuare informazioni specifiche in elenchi e isolare le informazioni richieste.
Ricercare informazioni nel materiale di uso quotidiano come pubblicità, prospetti, menù, liste, orari, dizionari.
Identificare informazioni specifiche in documenti scritti molto semplici quali lettere, opuscoli e brevi articoli di giornale.
Descrivere in maniera semplice esperienze ed eventi relativi
all’ambito personale e sociale:
Gestire frasi semplici su persone e luoghi.
Descrivere se stesso, cosa fa, dove abita.
Descrivere persone, luoghi e cose in termini semplici.
Descrivere la propria famiglia.
Esprimere gusti e preferenze.
Descrivere brevemente eventi,attività.
Parlare di eventi passati.
Interagire in conversazioni brevi e semplici su temi di interesse personale, quotidiano, sociale o professionale.
Comunicare in attività semplici  e di routine che richiedono
un semplice scambio di informazioni su argomenti familiari o di
routine che riguardino la scuola e il tempo libero.
Stabilire contatti sociali: saluti, presentazioni, ringraziamenti,
scuse.
Chiedere e dare informazioni personali.
Capire e usare i numeri Fare lo spelling
Parlare del possesso.
Scambiare informazioni su gusti e preferenze .
Parlare di abilità.
Dare istruzioni, ordini.
Scambiare informazioni sul tempo libero e su ambiti familiari.
Parlare di progetti futuri e fare previsioni e ipotesi
Fare acquisti
Offrire, accettare, rifiutare
Fare richieste formali
Prendere accordi. Fissare appuntamenti
Fare proposte, dare suggerimenti e consigli
Chiedere e dire l’ora
Ordinare cibo e bevande
Parlare della salute
Scrivere brevi testi di interesse personale, quotidiano, sociale o professionale
Scrivere brevi e semplici appunti o messaggi relativi a bisogni immediati.
Scrivere lettere personali . Compilare moduli
Rispondere a questionari Scrivere una serie di frasi semplici legate con connettori
Riflettere sui propri atteggiamenti in rapporto all’altro in contesti multiculturali.
CONOSCENZE DISCIPLINARILessico di base su argomenti di vita quotidiana, sociale e professionale: Saluti, Titoli di cortesia, Numeri cardinali e ordinali, Oggetti di uso comune, Paesi e nazionalità, Giorni della settimana, Mesi
dell’anno, Servizi e negozi della città, Attività per il tempo libero,
Cibo e bevande, Stanze e parti della casa, Vestiario, Colori, Mestieri e professioni.
La famiglia Materie scolastiche, Mezzi di trasporto
Regole grammaticali fondamentali Pronomi personali
soggetto/co mplemento, Verbo to be, Articoli, Pronomi
interrogativi, Aggettivi possessivi, Aggettivi qualificativi, Aggettivi
dimostrativi, Aggettivi indefiniti, Plurale, Preposizioni di luogo
e tempo, Avverbi di frequenza, Verbo have (got), C’è /ci sono,
Genitivo sassone, Imperativo can, Presente semplice / progressivo,
Futuro semplice/ to be going to, Passato semplice/ progressivo,
Present perfect semplice / progressivo, Shall, Have to Must/ mustn’t, Would you like…, Comparativi e superlativi.
Corretta pronincia di un repertorio di parole e frasi memorizzate di uso comune
Semplici modalità di scrittura: Messaggi brevi, Lettera informale,
Moduli, Questionari.
Cultura e civiltà dei paesi di cui si studia la lingua: Geografia,
Musica, Moneta, Tipi di abitazione, Unione Europea
STRATEGIE E METODOLOGIE DIDATTICHE
E STRUMENTI DI LAVORO
Metodologie diversificate che privilegiano l’aspetto
comunicativo e funzionale della lingua: lezione frontale,lezione
interattiva, lavoro a coppie, lavoro individuale, lavoro di gruppo,
drammatizzazione, simulazioni di situazioni, analisi di documenti
Strumenti: libro di testo, Lavagna interattiva, Cassette audio e
video, CD/DVD, laboratorio multimediale, testi e documenti autentici di varia natura, internet, materiale fotocopiabile, articoli di
giornale
VERIFICA E VALUTAZIONEOggetto di verifica: abilità di comprensione e produzione scritta
e orale riflessione sulla lingua.
Criteri di verifica: comprensione del compito richiesto, pertinenza e correttezza della produzione.
Modalità di verifica:
verifica orale: conversazione guidata
verifica scritta: prove strutturate, prove semistrutturate,
questionari, brevi composizioni su traccia.
Si prevedono almeno n.2 verifiche scritte e n.2 erifiche orali
nel corso di ciascun quadrimestre, integrate da altre tipologie
di verifica per la valutazione.